Bellagio e
  il Lago di Como:

Bellagio
Cenni storici su Bellagio
Il lago di Como
Monumenti e Ville
Musei

Organizza le tue
vacanze  con noi:

Low Cost B&B
Affitta un appartamento
Brunch all'italiana
Cosa fare la sera e la notte
Feste di matrimonio
Tour guidati in motoscafo

Servizi BellagioPoint

ADSL & WI-FI
Servizio informazioni turistiche
Bottiglie dipinte
Vendita specialità
Vendita accessori enologia

Gallerie fotografiche

Bottiglie dipinte (foto inviate dai clienti)
Bellagio

  Lingua

 Inglese

 Tedesco

  Mappa del sito



Bellagio - Cenni storici



È la località lariana più famosa e signorile conosciuta anche come “Perla del Lago”. Si trova al vertice del “Triangolo Lariano”, in posizione panoramica alla base del promontorio che divide il lago nei due rami di Como e Lecco.


Fra i punti panoramici più spettacolari vi sono il parco di Villa Serbelloni e la vetta del monte San Primo, da dove, nelle giornate particolarmente terse, è possibile scorgere le Alpi, dal monte Bianco all’Ortles, e la Madonnina del Duomo di Milano.
Abitata fin dall’età preistorica, divenne insediamento stabile in epoca romana, luogo fortificato con mura e vallo in età longobarda; durante il periodo comunale si schierò nella fazione avversa a Como, prima che la sua autonomia venisse definitivamente assoggettata dai Visconti e le sue difese smantellate.

Per secoli fu amato feudo di nobili casati: fu prima degli Stanga (1492), poi passò agli Sfondrati, che possedevano quasi tutta la sponda est del promontorio; dal 1647 subentrarono in parte anche gli Airoldi. Queste e altre famiglie vi costruirono ville e palazzi, creando parchi ristrutturati e ampliati soprattutto nel XVIII secolo, finché nell’800 Bellagio divenne uno dei più rinomati luoghi di villeggiatura internazionali.
I blasoni milanesi pian piano cedettero il passo alla nobiltà e alla ricca borghesia inglese, fino al recente innamoramento dei facoltosi turisti nordamericani, cha da qualche decennio l’hanno ‘infeudata’.

Il centro storico, che occupa la parte estrema del promontorio, è caratterizzato da affascinanti vicoli gradinati, colorati da mille negozi, che la collegano al lago.
Su una lapide, affissa alla base del più ampio di questi vicoli (salita Serbelloni) si leggono le parole struggenti del compositore ungherese Franz Liszt che visse a Bellagio, tra il 1836 e il 1837, un’intensa passione con Marie-Catherine de Flavigny, contessa d’Agoult:




"Quando scrivete la storia di due amanti felici poneteli sulle rive del lago di Como. Perché io non conosco una contrada più manifestamente benedetta dal cielo. Altre non ne ho vedute in cui gli incantesimi di una vita d’amore appaiono più naturali"

Bellagio Notte & Giorno

La Divina Commedia

  CERCA NEL SITO 

Pagine gialle Bellagio:

Alloggiare:

Indice generale
Hotel
Bed & Breakfast
Appartamenti
Residence

Altri servizi:

Shopping
Ristorazione
Scelte consigliate
Sport acquatici

Come arrivare a Bellagio

Percorso per Bellagio
Cartine
Trasporti pubblici
Previsioni meteo

Visite guidate

Guide turistiche
Guide locali



INSERISCI LA TUA ATTIVITA' IN BELLAGIOPOINT.COM  INVIA LA TUA RICHIESTA DI INSERIMENTO